Crotone | Ragazzo deceduto a seguito di incidente
Il ragazzo deceduto a seguito di investimento di pedone era uno straniero senza permesso di soggiorno, ma grazie a Studio Risarcimenti e Consulenze anche i parenti residenti in Ghana hanno percepito il risarcimento per la morte di un loro familiare.

CROTONE – Un giovane extracomunitario è morto dopo essere stato investito da un’auto in transito sulla statale 106. L’incidente è avvenuto poco dopo le 21 di martedì 26 dicembre nei pressi dell’aeroporto di Crotone sul tratto di 106 già teatro di diversi incidenti che hanno avuto come vittime extracomunitari residenti al Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto.

La vittima è S.Y., ganese di 18 anni, non era più ospite del Cara da qualche settimana, ma come tanti migranti stava percorrendo a piedi la statale 106 che in quella zona – nonostante la presenza di diversi pedoni provenienti proprio dal Centro di accoglienza – è buia e con quasi nessuna segnaletica. L’uomo è stato investito da una Lancia Y, guidata da un uomo di Isola Capo Rizzuto che si è fermato a prestare soccorso; purtroppo però il ragazzo è morto sul colpo. Ai sanitari del Suem 118 giunti sul posto non è rimasto altro che constatare il decesso. I rilievi sono stati eseguiti dalla Polizia Stradale di Crotone che, attraverso la polizia scientifica ha identificato la vittima, che non aveva con se documenti, dalle impronte digitali.

Link all'articolo di giornale
Apri l'articolo in Pdf

Se hai subito un danno e vuoi ottenere il giusto risarcimento